progressive
allflashgames.org
www.wakare-pro.com/
csvmb.org
csvmb.org
csvmb.org

A GENOVA LA CONFERENZA NAZIONALE dei CSV

 1, 2, 3 luglio 2016
Genova – Tower Genova Airport Hotel & Conference Center
Via Pionieri ed Aviatori d'Italia, 44

CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO : A GENOVA LA CONFERENZA NAZIONALE

Dall’1 al 3 luglio la Conferenza di CSVnet che riunisce e rappresenta 68 CSV presenti in Italia. Volontari e operatori a confronto su riforma del terzo settore, governance e le nuove forme di promozione della solidarietà.

 

Genova, 27 giugno 2016 - "Vita di relazioni - relazioni di vita. Il volontariato al centro" è il titolo della prossima Conferenza di CSVnet, in programma a Genova dal 1 al 3 luglio.

L’evento, realizzato in collaborazione con il Celivo, CSV di Genova e il Coordinamento dei CSV della Liguria, è l’appuntamento annuale più importante per la rete dei 68 Centri di Servizio per il Volontariato, una realtà che annualmente offre circa 500 mila servizi gratuiti a oltre 44mila organizzazioni di volontariato in tutta Italia.

In occasione della Conferenza, oltre 200 rappresentanti provenienti da tutta Italia avranno l’opportunità di confrontarsi con esponenti istituzionali e rappresentanti del mondo del non profit sulle sfide e gli impegni che attendono il sistema.

La Conferenza sarà aperta venerdì 1 luglio da Rosa Franco, consigliera delegata CSVnet e Luca Cosso, portavoce Coordinamento CSV Liguria; a seguire i saluti istituzionali delle autorità locali – Sonia Viale, Vicepresidente della Regione Liguria e Assessore alla Sanità, Politiche Sociali e Sicurezza; Emanuela Fracassi, Assessore ai Servizi Sociali Comune di Genova e Claudio Regazzoni, Portavoce Forum Terzo Settore Liguria.

La mattinata proseguirà con la relazione introduttiva del presidente di CSVnet, Stefano Tabò a cui seguirà un’analisi giuridica dedicata alla Riforma del Terzo Settore a cura del prof. Antonio Fici, Università degli studi del Molise.

Nel pomeriggio spazio agli approfondimenti tematici; alle 15.00 si terrà una tavola rotonda sulle prospettive e la promozione del volontariato che vedrà la partecipazione del prof. Maurizio Ambrosini, Università Cattolica di Milano; prof.ssa Anna Cossetta, Università degli Studi di Genova; Oliviero Forti, responsabile immigrazione Caritas Italiana e Franco Marzocchi, presidente AICCON.

La seconda tavola rotonda riguarderà lo sviluppo del sistema dei CSV rispetto ai cambiamenti che interessano il volontariato; parteciperanno Pietro Barbieri, portavoce Forum Nazionale del Terzo Settore; Enzo Costa, coordinatore della Consulta del Volontariato presso il Forum e Carlo Vimercati, presidente della Consulta Nazionale dei Comitati di Gestione (Co.Ge.).

Il sabato sarà caratterizzato dai gruppi di lavoro, incentrati su temi come il riconoscimento delle competenze formali ed informali delle attività di volontariato; le strategie di accoglienza e gestione dei volontari; la classificazione e l'osservazione dei servizi forniti dai CSV; l’accreditamento dei CSV quali agenzie di sviluppo locale della cittadinanza attiva; la governance di CSVnet.

La Conferenza si chiuderà domenica 3 luglio con l’Assemblea dei Soci.

Nell’ambito dell’evento di Genova saranno inoltre presentati due importanti progetti di CSVnet: il portale web dedicato al progetto “Tanti per tutti. Viaggio nel volontariato italiano”, realizzato insieme alla Fiaf -Federazione Italiana Associazioni Fotografiche e che metterà a disposizione gratuitamente 1400 fotografie che raccontano le attività, i volti e le emozioni dei volontari in azione.

Infobandi CSVnet è la seconda novità che sarà lanciata durante la tre giorni di Genova; si tratta di un portale web - evoluzione dell'attuale Infobandi Europa, raggiungibile oggi tramite il sito di CSVnet - dedicato alle opportunità di finanziamento nazionali, europee ed internazionali. L'obiettivo è quello di favorire la diffusione, all'interno del mondo del volontariato e del terzo settore, delle informazioni sulle possibilità di ottenere un finanziamento dalle istituzioni europee o da fondazioni ed enti privati italiani e stranieri in base al settore in cui si opera.

Il programma della Conferenza è disponibile sul sito di CSVnet.

Grazie alla collaborazione con il CSV di Chieti sarà possibile seguire alcuni momenti della Conferenza anche in streaming, attraverso il canale www.csvtv.it e sul canale YouTube del CSV di Chieti.

Ufficio Stampa Celivo
Francesca Sanguineti
334.6818607
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.celivo.it

Ufficio stampa CSVnet
Clara Capponi
340 2113992
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.csvnet.it

CORSO DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARIO

"IDEAZIONE SCRITTURA E RENDICONTAZIONE DI PROGETTI SOCIO-EDUCATIVI"

                                          4 Novembre 2016 - 24 Giugno 2017

Giunto alla sua terza edizione, il corso organizzato dall'Università Milano Bicocca Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione Riccardo Massa in collaborazione con CSV M&B e il Centro Studi Riccardo Massa, apre le iscrizioni a partire dal 21 giugno fino al 26 settembre 2016.

I partecipanti saranno formati al ruolo professionale di progettista responsabile di progetti socio-educativi. Al termine del percorso gli studenti saranno in grado di selezionare le linee di finanziamento pubbliche o private più adeguate alle caratteristiche organizzative, economiche e vocazionali degli enti del terzo settore operanti in ambito socio-educativo; scrivere richieste di finanziamento coerenti con le logiche dei differenti formulari predisposti dagli enti erogatori; monitorare gestire e valutare lo svolgimento di un progetto socio educativo finanziato.

La proposta formativa adotta una metodologia didattica modulare e orientata alla pratica. Il corpo docente si avvale della collaborazione di professionisti ed esperti da anni impegnati nella progettazione finanziata.

Il corso si rivolge a laureate/i in qualunque materia umanistica, studenti di tutti i corsi di laurea magistrale, formatori, coordinatori, educatori, insegnanti, psicologi, assistenti sociali, operatori dei servizi socio-sanitari. Il percorso della durata di 128 ore , corrispondente a 16 CFU, prevede un massimo di 20 partecipanti. Per accedere ai colloqui di selezione, i candidati italiani e stranieri con titolo di studio conseguito in Italia devono presentare la domanda di ammissione telematica seguendo le indicazioni contenute nel bando consultabile sul sito dell'Università Milano Bicocca. Per ulteriori informazioni sui contenuti dell'opportunità formativa, è possibile visitare il sito internet del corso oppure scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al 3404753280.

Volontariato civico a Monza

Le attività del Volontariato sul territorio di Monza, sia singole che associate, costituiscono un patrimonio fondamentale che il Comune di Monza vuole valorizzare promuovendo ogni possibile forma di sinergia. Il CSV M&B collabora nella buona riuscita del progetto affinché sempre più cittadini si possano unire per il bene comune.

Chi può diventare un volontario civico

Tutti i cittadini, italiani e stranieri, di età non inferiore ai 18 anni, possono diventare volontari civici candidandosi ad uno o a più progetti che ogni anno il Comune di Monza rende pubblici con un apposito bando.

L’adesione è disciplinata dalle Linee Guida Volontariato civico (formato PDF - 117 KB) adottate, in via sperimentale, per:

  • facilitare l’accesso dei cittadini alle opportunità di volontariato;
  • ottimizzare i costi di comunicazione e di organizzazione interna rispetto all’attivazione dei progetti di volontariato;
  • valorizzare l’importanza di queste azioni di coesione sociale.

Il volontario civico presta la sua opera senza fini di lucro, non deve conseguire vantaggi personali e non ha diritto a nessun rimborso spese. Il Comune non può avvalersi dei volontari per attività che comportino rischi di particolari gravità, né utilizzarli per erogare servizi istituzionali dell’ente o supplire a carenze di organico.


Cosa garantisce il Comune

L'impegno dell'amministrazione comunale è quello di:

  • fornire ai volontari la formazione generale e specifica necessaria allo svolgimento efficace dell’attività di volontariato e individuare un tutor per ogni progetto di volontariato civico, che si occupi di monitorare e accompagnare i singoli volontari;
  • assicurare contro gli infortuni connessi con lo svolgimento dell’attività, tutti i volontari ammessi ai progetti, nonché la responsabilità civile per i danni a terzi (RCT) nel periodo di effettiva attività;
  • fornire ai volontari il materiale necessario per svolgere l’attività e il tesserino individuale di riconoscimento, se necessario;
  • promuovere momenti di confronto tra i singoli volontari e con le reti sociali presenti sul territorio, in particolare nei quartieri in cui svolgono la propria attività di volontariato;
  • divulgare le proposte di volontariato, attraverso canali di comunicazione on line e off line, per la valorizzazione dell’esperienza.

PER ISCRIZIONI VIA WEB UTILIZZARE VOLONTARI PER UN GIORNO

Pagine collegate

Progetto Professionalità 2016/2017

La XVIII edizione del bando Progetto Professionalità “Ivano Becchi” è pronta a partire. Dal 15 giugno, infatti, sono aperte le iscrizioni all’iniziativa annuale promossa dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia, a favore della crescita professionale dei giovani lombardi. In palio, come sempre, c’è la straordinaria opportunità di svolgere percorsi di formazione professionale su misura, totalmente finanziati e gratuiti, in qualunque settore lavorativo, volti ad acquisire nuove conoscenze e competenze altamente qualificanti.

Fino al 15 novembre 2016 sarà possibile inserire la domanda di partecipazione on-line, direttamente sul sito della Fondazione.

È necessario possedere i seguenti requisiti: un’età compresa tra i 18 e i 36 anni (all’atto della domanda), risiedere o lavorare in Lombardia, avere  un’esperienza occupazionale o di ricerca, anche pregressa, comprese forme di contratto atipiche, collaborazioni, tirocini formativi, stage curricolari effettuati durante il percorso universitario. Ciascun candidato presenterà una proposta di percorso pratico-lavorativo, da lui stesso elaborata, da sviluppare presso imprese, associazioni, istituti universitari o di ricerca, scuole e pubbliche amministrazioni, centri di eccellenza, in Italia – al di fuori del territorio lombardo - e in altri Paesi, per una durata massima di 6 mesi. Spetterà al Comitato di Gestione l’impegnativo compito di selezionare i 25 progetti ritenuti più concreti, interessanti e innovativi che verranno interamente finanziati a fondo perduto. Ad ogni vincitore sarà affiancato un tutor che lo assisterà per tutta la durata della sua esperienza. Per essere premiati è fondamentale mettere in gioco la volontà di accrescere la propria preparazione dimostrando ferrea motivazione e lungimiranza.

Progetto Professionalità, infatti, rappresenta un’eccezionale occasione per  realizzare il proprio sogno professionale e migliorare il proprio futuro. Ad oggi sono 342 i percorsi finanziati, negli ambiti di specializzazione più diversi, in ben 62 Paesi sparsi per il mondo. La Fondazione Banca del Monte di Lombardia, dal 1999, rinnova la sua fiducia ai giovani di talento, consapevole che supportare le loro carriere significa anche sostenere l’economia locale.  È possibile leggere e scaricare la versione integrale del bando 2016/2017 nell’apposta sezione – Progetto Professionalità - del sito www.fbml.it.

Piano Emergenza Caldo ATS MB

L'Unità Operativa Anziani, Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Brianza ha formulato il piano emergenza caldo 2016 per prevenire gli effetti negativi delle ondate di calore nei riguardi delle persone fragili. Quotidianamente verrà pubblicato sul sito di ATS Brianza il bollettino humidex con i riferimenti delle temperature. Nel caso in cui le alte temperature perseverassero sarà premura dell'Unità Operativa Anziani dell'area territoriale di Monza e Brianza inviare una e-mail di allerta. In allegato i documenti prodotti.

Attachments:
FileFile size
Download this file (Piano Emerg  Caldo 2016 ultimo.doc)Piano Emerg Caldo 2016 ultimo.doc531 kB

Chi è online

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online