np.com.ua
www.europosud.ua/
profvest.com
csvmb.org
csvmb.org
csvmb.org
Sopra

Archivio Informative

A seguito di nuova legislazione è diventata obbligatoria l’iscrizione per tutte le associazioni sportive dilettantistiche presso un apposito registro tenuto in via telematica (internet) dal CONI.

Associazioni non riconosciute
La grandissima maggioranza delle associazioni oggi esistenti è costituita nella forma di Associazione non riconosciuta, prevista e disciplinata negli artt. 36 e seguenti del Codice Civile.
Le Associazioni in parola vengono definite "non riconosciute" in quanto sono prive di personalità giuridica.

Associazioni riconosciute       
Le Associazioni Riconosciute, previste e disciplinate dagli artt. 14-24 del Codice Civile, devono:

  • costituirsi con atto pubblico;
  • chiedere ed ottenere il riconoscimento della personalità giuridica;
  • risultare di conseguenza iscritte negli appositi registri previsti dalla legge. 

Le Banche del Tempo sono un'esperienza diffusa sul territorio nazionale e nascono allo scopo di mettere in contatto persone disponibili a scambiarsi dei servizi.

Il Codice Civile non descrive in dettaglio la nozione di Comitato. Il Comitato può essere definito come un ente, generalmente senza personalità giuridica, costituito da un ristretto numero di persone che si propongono la raccolta di fondi necessari a realizzare una determinata iniziativa.

Sono esentati dal pagamento del Canone RAI i Centri sociali per anziani che rivestano la qualifica di Onlus, associazione di promozione sociale o organizzazione di volontariato, in forza della legge 289/02, art 92. L'agevolazione opera solo se l'ente si fa parte attiva con l'Ufficio registro abbonamento radio e TV. Ai fini dell'esenzione, il legale rappresentante dell'ente deve presentare apposita richiesta.

La legge prevede l'esenzione dal pagamento del pedaggio autostradale per "i veicoli delle associazioni di volontariato e degli organismi similari non aventi scopo di lucro, adibiti al soccorso nell'espletamento del relativo specifico servizio e provvisti di apposito contrassegno approvato con decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione e del Ministro dei lavori pubblici".

Per le Fondazioni, disciplinate dagli articoli dal 14 al 35 del Codice Civile, valgono le medesime regole di riconoscimento esaminate per le Associazioni Riconosciute. Esse si costituiscono per atto pubblico o per disposizione testamentaria.

A partire dal 5 x 1000 2008, il legislatore ha previsto che gli enti beneficiari debbano rendicontare l'utilizzo delle somme ricevute dal 5 x1000.

Gli enti che sono obbligati alla redazione del rendiconto sono:

  • Le onlus, tanto quelle iscritte all’Anagrafe, quanto le Onlus di diritto: volontariato iscritte al registro cooperative sociali;
  • Le associazioni di promozione sociale iscritte al registro;
  • Le fondazioni e le associazioni

Con il termine libri sociali si fa riferimento ad una serie di libri o di registri, in modo tale che non è possibile dare una definizione univoca e precisa; qualora si voglia identificare questo termine con una particolare tipologia di libro che un ente con struttura associativa, si presta a compilare in e per determinate circostanze della sua esistenza, è necessario effettuare alcune precisazioni.

Queste manifestazioni comprendono diverse occupazioni tra cui la somministrazione di alimenti e bevande, vendita di beni di modico valore, tombole, pesche di beneficenza, lotterie, intrattenimenti musicali e di spettacolo.
La realizzazione di queste attività richiede, oltre che l'organizzazione in senso stretto, anche una serie di conoscenze sugli adempimenti di tipo amministrativo e fiscale.
Quali sono le prime indicazioni utili per realizzare un evento?

La legge sul volontariato pone, con riferimento all'imposta di registro, un particolare regime agevolativo rivolto alle associazioni di volontariato regolarmente iscritte nei registri regionali e provinciali. Nonostante ciò, in sede di registrazione degli atti costitutivi e statuti, molti uffici dell'Agenzia delle Entrate oppongono ancora dei rifiuti alle associazioni di volontariato in sede di prima registrazione e modifiche di tali atti. Esaminiamo nel dettaglio le motivazioni di tale agevolazione di natura tributaria, in modo che le associazioni stesse abbiano un valido strumento per l'esercizio dei loro diritti nei confronti dell'Amministrazione Finanziaria.

L'ordinamento giuridico italiano riconosce l'esistenza di enti "con personalità" (enti riconosciuti o persone giuridiche) e di enti "di fatto" (enti non riconosciuti), ammettendo che entrambe le categorie di enti citate possono diventare titolari di diritti e di obblighi. Il riconoscimento e la registrazione sono dunque indispensabili per evitare la responsabilità personale ed illimitata degli amministratori dell'ente e degli altri soggetti che agiscono in nome e per conto del medesimo.

  • Organizzazioni di volontariato (ODV)
  • Associazioni di Promozione Sociale (APS)
  • ONLUS
  • Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD)

La raccolta pubblica di fondi è un'altra delle forme più utilizzate dagli enti non-profit (soprattutto organizzazioni di volontariato e ONLUS) al fine del loro sostentamento o in riferimento a iniziative specifiche. Rientrano in questa fattispecie tutti i “banchetti” organizzati dalle singole organizzazione nei quali si raccolgono offerte anche consegnando dei beni quali fiori e piante, palloncini, magliette, ecc.

Le organizzazioni che operano nel Terzo settore sempre più spesso sentono la necessità di porsi come interlocutori delle istituzioni e confrontarsi con esse. Le istituzioni, a loro volta, riconoscono negli enti nati dalla società civile mediatori capaci di rappresentare bisogni e soluzioni per le istanze dei cittadini.

Il modo più semplice per ottenere il riconoscimento delle istituzioni è iscriversi negli albi e nei registri istituiti dalle leggi nazionali e regionali per disciplinare le organizzazioni appartenenti al Terzo settore. Tuttavia, spesso accade che le organizzazioni vivano gli adempimenti burocratici necessari per l'iscrizione a un albo o registro come eccessivamente complessi e, sopravvalutando le difficoltà, rinuncino.

Ma quali sono le modalità e le procedure necessari per iscriversi agli albi e ai registri?

Dal confronto tra la propria struttura e i requisiti richiesti per l'iscrizione, gli enti potranno verificare a quale tipo normativo assomigliano di più e quali siano i vantaggi che conseguono all'iscrizione nell'albo o registro che li riguarda.

Riportiamo un approfondimento sui rimborsi spese previsti per i volontari.

Agevolazioni ad hoc per i contribuenti benevoli nei confronti del non profit, della cultura, dello sport, dell'istruzione e della ricerca scientifica.
Ecco come compilare le sezioni del modello 730 ad esse dedicate.

 
 
Powered by Phoca Download

Chi è online

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online