www.np.com.ua/
www.apple-one.com.ua
ac-sodan.info/
csvmb.org
csvmb.org
csvmb.org

Prossimi Eventi

Assistenza alla costituzione nuove associazioni

L'atto con il quale si costituisce un'Associazione, sia esso Atto costitutivo o Statuto, rientra nella fattispecie del contratto, quindi è regolato dalla disciplina contrattuale prevista dagli artt. 1321 e ss. del Codice Civile. In particolare queste disposizioni, in relazione al contratto associativo, non fanno riferimento all'art.1350, norma che definisce gli atti soggetti ad una forma obbligatoria. Di conseguenza non è necessaria alcuna forma solenne per l'atto costitutivo di un'Associazione.
L'importanza di questa premessa deriva anche dal fatto che se è vero che è la disciplina dei contratti quella che ha in sé anche le modalità di funzionamento delle associazioni, noi possiamo conoscere una ben più ampia quantità di disposizioni di legge che guideranno l'azione dei Soci e degli Amministratori di un'Associazione. Il fatto che l'atto di fondare un'Associazione sia un contratto deriva proprio dall'articolo che da la definizione di contratto e che così recita: "Il contratto è l'accordo di due o più parti per costituire,
regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico patrimoniale". Va quindi evidenziato che, pur essendo il contenuto di un rapporto associativo più ideale che patrimoniale, la norma vuole che esista comunque un parziale contenuto patrimoniale/economico nella vita associativa. Si deve però ricordare che, per quanto riguarda le Associazioni che intendano chiedere il riconoscimento giuridico, le disposizioni attuative del codice civile richiedono per le stesse l'adozione dell'atto costitutivo e dello Statuto per Atto Pubblico; cioè alla presenza di un Notaio rogante.
Per inciso è opportuno ricordare la differenza che sussiste tra l'Atto costitutivo e lo Statuto di un'Associazione.

E' da sottolineare però come sempre più spesso la normativa specialistica e comunque anche un principio di affidamento della tutela dei Soci, richiedano che la costituzione di un'Associazione avvenga perlomeno attraverso una scrittura privata preferibilmente registrata. Ossia un atto scritto in cui gli stessi Soci, senza la presenza di alcun pubblico ufficiale, redigano atto costitutivo e Statuto, e quindi lo portino materialmente anche attraverso la presenza di uno solo di loro ad un Notaio o presso altri pubblici ufficiali roganti (notaio, cancelliere, funzionari e dirigenti di enti locali ad uopo delegati).
Successivamente a questo passaggio in cui si conferisce pubblicità all'atto, nel senso che si ottiene una dichiarazione di conformità della copia dell'atto che si ha in mano a quella redatta nella riunione istitutiva, si procede solitamente alla registrazione di tale documento presso gli uffici del Pubblico Registro.
E' chiaro che è riconosciuta come forma di pubblicità anche il solo diretto deposito all'Ufficio del Registro di una scrittura privata costitutiva dell'Ente associativo.
Quanto sopra ha una funzione prevalentemente di garanzia nei confronti tanto dei soggetti partecipanti alla vita associativa quanto, ma solo parzialmente, di chiunque possa entrare in contatto con l'Associazione di riferimento.
Infatti, trattandosi di Associazioni non riconosciute giuridicamente resta sempre possibile ai Soci di porre in essere modificazioni del contratto associativo anche senza predisporre le medesime procedure dell'atto di costituzione e del primo Statuto.
Si ritiene però che in questo caso sarebbe poi possibile ai Soci contestare il contenuto dello Statuto così come modificato soprattutto rispetto alla scelta di forme procedurali che avessero un minor contenuto di certezza e di pubblicità per i terzi interessati. Perciò in caso di modificazione dell'atto costitutivo e dello statuto si consiglia di effettuare la registrazione.

Per ricevere assistenza alla costituzione di una associazione visita la sezione richiedere una consulenza oppure scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Chi è online

Abbiamo 106 visitatori e nessun utente online